Diplom-Finanzwirt (FH)
Klaus Schmidt

Hauinger Straße 27
79541 Lörrach
Germania

Tel. +49 76 21 95 71 00
Fax. +49 76 21 95 71 01

Invia una e-mail
Impronta tedesca

Informativa sulla privacy

Renseignements en français

Deutschsprachige Version

Informativa sulla privacy

  1. Nome e indirizzo del responsabile Il responsabile ai sensi del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (RGDP) e altre norme nazionali in materia di protezione dei dati degli stati membri così come altre eventuali disposizioni sulla protezione dei dati è:

    Klaus Schmidt
    Steuerberater, Vereidigter Buchprüfer
    Hauinger Straße 27
    79541 Lörrach
    Telefono: +49 7621 95 71 00
    E-Mail:
    Webseite: www.stb-schmidt-loerrach.de
  2. Disposizioni generali sul trattamento dei dati
    1. Ambito di applicazione del trattamento dei dati I dati personali degli utenti raccolti sono utilizzati esclusivamente nella misura in cui ciò sia necessario per fornire un sito web funzionale, nonché i nostri contenuti e servizi. La raccolta e l'utilizzo dei dati personali degli utenti avviene sistematicamente ed esclusivamente a seguito del consenso degli stessi. Si applica un'eccezione nei casi in cui non sia possibile ottenere il consenso preventivo per motivi reali e il trattamento dei dati sia consentito dalla legge.
    2. Base giuridica per il trattamento dei dati Ammesso che l'interessato abbia espresso il consenso al trattamento dei propri dati personali, la base giuridica è costituita dall'art. 6 par. 1 lett. a del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati dell'Unione Europea (RGPD). Per il trattamento dei dati necessari alla compilazione di un contratto in cui la parte contraente è l'interessato, la base giuridica è l'art. 6 par. 1 lett. b del RGDP. Ciò vale anche per le operazioni di trattamento necessarie all'esecuzione di misure precontrattuali. Nella misura in cui il trattamento dei dati personali sia necessario per adempiere ad un obbligo di legge cui è soggetta la nostra azienda, la base giuridica sarà l'art. 6 par. 1 lett. c del RGPD. Qualora la salvaguardi degli interessi vitali della persona interessata o di un'altra persona fisica richiedano il trattamento di dati personali, la base giuridica sarà l'art. 6 par. 1 lett. d del RGPD. Se il trattamento è necessario per salvaguardare un interesse legittimo della nostra azienda o di terzi, a condizione che gli interessi, i diritti e le libertà fondamentali dell'interessato non prevalgano sul primo, la base giuridica sarà l'art. 6 par. 1 lett. f del RGPD.
    3. Cancellazione dei dati e periodo di conservazione I dati personali dell'interessato saranno cancellati o bloccati al conseguimento delle finalità per le quali sono stati trattati. Inoltre, i dati potranno essere conservati qualora ciò fosse previsto dal legislatore europeo o nazionale in regolamenti, leggi o altre disposizioni a cui è soggetto il responsabile. I dati saranno inoltre bloccati o cancellati in caso di scadenza del termine di conservazione previsto dalle norme suddette, a meno che non sia necessaria un'ulteriore conservazione dei dati per la conclusione o l'esecuzione di un contratto.
    4. Protezione della trasmissione mediante il protocollo di crittografia SSL/TLS Questo sito web utilizza la crittografia SSL o TLS per motivi di sicurezza e per proteggere la trasmissione di contenuti riservati. La connessione criptata è garantita dal protocollo di trasferimento di ipertesto HTTPS ("https://"). In questo caso, i dati trasmessi da un utente non possono essere letti da terzi.
  3. Raccolta dei dati sul nostro sito web
    1. Fornitura del sito web e creazione di file di log
      1. Descrizione e ambito del trattamento dei dati A ogni visita del sito web, il nostro sistema raccoglie automaticamente dati e informazioni dal sistema informatico del computer chiamante. Sono raccolti i seguenti dati:

        (1) Informazioni sul tipo di browser e sulla versione utilizzata,
        (2) Il sistema operativo dell'utente,
        (3) L'indirizzo IP dell'utente,
        (4) La data e l'ora dell'accesso,
        (5) URL che è stato chiamato.

        Inoltre, tali dati saranno salvati nei file di log del nostro sistema. Tali dati non saranno salvati assieme ad altri dati personali dell'utente.
      2. Base giuridica per il trattamento dei dati La base giuridica per il salvataggio temporaneo dei dati e dei file di log è rappresentata dall'art. 6 par. 1 lett. f del RGPD.
      3. Finalità del trattamento dei dati La memorizzazione temporanea dell'indirizzo IP da parte del sistema è necessaria per consentire la visualizzazione del sito web sul computer dell'utente. A tale scopo, l'indirizzo IP dell'utente deve essere memorizzato per la durata della sessione.
        Il salvataggio dei file di log avviene per poter garantire la funzionalità del sito web. Inoltre, i dati sono utilizzati per ottimizzare il sito web e per garantire la sicurezza dei nostri sistemi informatici. Non avverrà una valutazione dei dati a scopi di marketing in tale contesto. Tra tali scopi è compreso anche il nostro interesse legittimo di trattamento dei dati ai sensi dell'art. 6 par. 1 lett. f del RGPD.
      4. Durata della conservazione I dati saranno cancellati non appena saranno conseguiti gli obiettivi per i quali sono stati raccolti. Nel caso di raccolta di dati per la fornitura del sito web, tali dati saranno cancellati al termine della sessione. Nel caso di raccolta di dati in file di log, la cancellazione avverrà entro trenta giorni. Sarà possibile un ulteriore conservazione. In questo caso gli indirizzi IP degli utenti saranno cancellati o alienati, in modo che non sia più possibile assegnare il client chiamante.
      5. Possibilità di opposizione e cancellazione La raccolta di dati per la fornitura del sito web e il salvataggio dei dati nei file di log è indispensabile per il funzionamento della pagina internet. Perciò non sussiste la possibilità di opposizione da parte dell'utente.
  4. Utilizzo dei cookie
    1. Descrizione e ambito del trattamento dei dati Il nostro sito web utilizza i cookie. I cookie sono file di testo che sono memorizzati nel browser o dal browser sul sistema informatico dell'utente. Quando un utente visita un sito web, un cookie può essere memorizzato sul sistema operativo dello stesso. I cookie che utilizziamo sono i cosiddetti "cookie di sessione". Al termine della visita saranno cancellati automaticamente.
    2. Base giuridica per il trattamento dei dati La base giuridica per il trattamento di dati personali tramite l'utilizzo di cookie è l'art. 6 par. 1 lett. f del RGPD.
    3. Finalità del trattamento dei dati
      L'operatore del sito web ha un interesse legittimo nella memorizzazione dei cookie per la fornitura priva di errori tecnici e ottimizzata dei propri servizi. Tra tali scopi è compreso anche il nostro interesse legittimo al trattamento dei dati ai sensi dell'art. 6 par. 1 lett. f del RGPD.
    4. Durata della conservazione, possibilità di opposizione e cancellazione I cookie sono memorizzati sul computer dell'utente e trasmessi alla nostra pagina web. Perciò l'utente ha pieno controllo sull'utilizzo dei cookie. Modificando le impostazioni nel proprio browser, l'utente può disattivare o limitare il salvataggio di cookie. I cookie già salvati possono essere cancellati in qualunque momento. Ciò può avvenire anche in maniera automatica. Se si disattivano i cookie per il nostro sito web, potrebbe non essere più possibile utilizzare tutte le funzioni dello stesso.
  5. Diritti dell'interessato In caso di trattamento dei propri dati personali, si è gli interessati ai sensi del RGPD e si potranno esercitare i seguenti diritti nei confronti della persona responsabile:
    1. Diritto di accesso L'interessato potrà richiedere al responsabile una conferma di un'eventuale trattamento dei propri dati personali da parte nostra. Dovesse sussistere un trattamento dei dati, l'interessato può richiedere di accedere alle seguenti informazioni:

      (1) le finalità del trattamento dei dati personali;
      (2) le categorie di dati personali in questione;
      (3) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati;
      (4) il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile fornire indicazioni concrete, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
      (5) l'esistenza del diritto dell'interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;
      (6) il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo;
      (7) qualora i dati non siano raccolti presso l'interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
      (8) l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all'art. 22, paragrafi 1 e 4 del RGPD, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché  l'importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l'interessato.

      L'interessato ha il diritto di essere informato se i propri dati personali sono trasferiti a un paese terzo o a un organizzazione internazionale. In tal senso, l'interessato ha il diritto di essere informato dell'esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell'art. 46 del RGPD relative al trasferimento.
    2. Diritto di rettifica L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica e/o l'integrazione dei dati personali inesatti o incompleti che lo riguardano. Il responsabile del trattamento dovrà effettuare la rettifica senza ingiustificato ritardo.
    3. Diritto di limitazione del trattamento L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:

      (1) l'interessato contesta l'esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l'esattezza di tali dati personali;
      (2) il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo;
      (3) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
      (4) l'interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell'art. 21, par. 1 del RGPD, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato.

      Se il trattamento dei dati dell'interessato è limitato, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell'interessato o per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un'altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell'Unione o di uno Stato membro. L'interessato che ha ottenuto la suddetta limitazione del trattamento è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.
    4. Diritto alla cancellazione
      1. Obbligo di cancellazione L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l'obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:

        (1) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
        (2) l'interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all'art. 6 par. 1 lett. a o all'art. 9 par. 2 lett. a del RGPD, e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;
        (3) l'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'art. 21 par. 1 del RGPD, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell'art. 21 par. 2 del RGPD;
        (4) i dati personali sono stati trattati illecitamente;
        (5) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;
        (6) i dati personali sono stati raccolti relativamente all'offerta di servizi della società dell'informazione di cui all'art. 8 par. 1 del RGPD.
      2. Divulgazione a terzi Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali ed è obbligato, ai sensi dell'art. 17 par. 1 del RGPD, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell'interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali.
      3. Eccezioni Il diritto alla cancellazione non sussiste nella misura in cui il trattamento sia necessario:

        (1) per l'esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione;
        (2) per l'adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l'esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento;
        (3) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell'art. 9, par. 2, lett. h e i, e dell'art. 9 par. 3 del RGPD;
        (4) a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all'art. 89, par. 1 del RGPD, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo a) rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o
        (5) per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
    5. Diritto di notifica Se il titolare ha esercitato il proprio diritto di rettificare, cancellare o limitare il trattamento, il responsabile del trattamento è tenuto a comunicare a tutti i destinatari ai quali sono stati trasmessi i dati personali che vi riguardano di questa correzione o cancellazione o limitazione del trattamento, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare ha il diritto nei confronti del responsabile di ricevere notifica di tali destinatari.
    6. Diritto alla portabilità dei dati L'interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento. Inoltre egli ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora

      (1) il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell'art. 6 par. 1 lett. a del RGPD o dell'art. 9 par. 2 lett. a del RGPD o su un contratto ai sensi dell'art. 6 par. 1 lett. b del RGPD e
      (2) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.

      Nell'esercitare tale diritto, l'interessato ha inoltre il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all'altro, se tecnicamente fattibile. Tale diritto non deve ledere i diritti e le libertà altrui. Il diritto alla portabilità dei dati non si applica al trattamento necessario per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.
    7. Diritto di opposizione L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell'art. 6, par. 1, lettere e o f del RGPD, compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali, salvo che egli dimostri l'esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell'interessato oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria. Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto. Qualora l'interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali non sono più oggetto di trattamento per tali finalità. Nel contesto dell'utilizzo di servizi della società dell'informazione e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l'interessato può esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche.
    8. Diritto di revoca della dichiarazione di consenso sulla protezione dei dati L'interessato ha il diritto di revocare il proprio consenso in qualunque momento. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca.
    9. Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione L'interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona. Ciò non si applica nel caso in cui la decisione

      (1) sia necessaria per la conclusione o l'esecuzione di un contratto tra l'interessato e il titolare del trattamento;,
      (2) sia autorizzata dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell'interessato o
      (3) si basi sul consenso esplicito dell'interessato.

      Tuttavia tali decisioni non si basano sulle categorie particolari di dati personali di cui all'art. 9 par. 1 del RGPD, a meno che non sia d'applicazione l'art. 9, par. 2, lettere a o g del RGPD, e non  siano in vigore misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e  dei legittimi interessi dell'interessato. Nei casi di cui ai punti (1) e (3), il titolare del trattamento attua misure appropriate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell'interessato, almeno il diritto di ottenere l'intervento umano da parte del titolare del trattamento, di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione.
    10. Diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, l'interessato che ritenga che il trattamento che lo riguarda violi il RGPD, ha il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui risiede abitualmente, lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione. L'autorità di controllo a cui è stato proposto il reclamo informa il reclamante dello stato o dell'esito del reclamo, compresa la possibilità di un ricorso giurisdizionale ai sensi dell'art. 78 del RGPD.
  6. Stato e modifiche dell'informativa sulla protezione dei dati Gli utenti sono invitati a informarsi costantemente sul contenuto dell'informativa sulla protezione dei dati
    1. Modifiche dell'informativa Ci riserviamo il diritto di modificare la presente informativa sulla protezione dei dati per adattarla a nuove situazioni giuridiche o a cambiamenti nei servizi e nell'elaborazione dei dati. Ciò vale tuttavia esclusivamente in merito a chiarimenti sul trattamento dei dati. Nel momento in cui sia richiesto il consenso dell'utente o se le parti dell'informativa dovessero contenere disposizioni del rapporto contrattuale con l'utente, le modifiche avverranno esclusivamente con il consenso dello stesso.
    2. Aggiornamento dell'informativa La presente informativa sulla protezione dei dati è stata aggiornata il 06.07.2018.